Solidaria 2021 Rovigo

Arriva in Polesine il Festival SOLIDARIA dal 27 novembre al 5 ottobre 2021, per la sua edizione “zero”.

Scarica tutto il programma!

 

La partecipazione agli eventi è garantita con prenotazione. Scegli l’evento o gli eventi a cui vuoi partecipare dalla pagina EVENTI Rovigo 2021, clicca sull’evento e segui le indicazioni.

 


Dopo il grande successo della quarta edizione di Solidaria, svoltasi a Padova tra il 27 settembre e il 3 ottobre, anche la provincia di Rovigo ospita dal 27 novembre al 5 dicembre, in concomitanza con la Giornata Mondiale del Volontariato, occasioni di dialogo e confronto tra il mondo della solidarietà, del volontariato, della cultura e dell’arte.
Attraverso Solidaria, il Centro Servizio Volontariato di Padova e Rovigo darà voce a ospiti di livello nazionale ed internazionale per scoprire lo slancio del volontariato nella sua veste emozionale e nella sua capacità di intrecciare relazioni con l’intera città, attraverso convegni, spettacoli teatrali, incontri culturali. I palazzi storici, gli spazi cittadini, diverranno le quinte di un nuovo evento, pensato per far vivere alla città una grande emozione.
Questa edizione l’abbiamo pensata a partire dalla parola EVOLUZIONE. Quante volte, nei mesi scorsi, abbiamo usato l’espressione: «Ne usciremo migliori»? Quasi come se vi fosse un nesso causale necessario tra un virus, ovvero un elemento biologico, ed una legge che potremmo definire di stampo etico. Ma in virtù di cosa e come l’evoluzione naturale influisce (se influisce) sul nostro comportamento morale?
Abbiamo detto che la pandemia è un castigo della natura, ma ha senso personificare ancora la natura come se fosse qualcosa di esterno a noi? La natura siamo noi e la categoria non è la colpa, bensì la responsabilità, ambientale e sociale.
L’edizione di quest’anno, in particolare, vuole essere l’occasione per riannodare i fili di quel dialogo tra corpi sociali diversi, ma anche tra semplici cittadini, dando così un piccolo, ma prezioso, contributo alla crescita consapevole della nostra comunità. Siamo infatti convinti che il volontariato non vada visto nella sola logica assistenziale, tipica di un welfare ormai passato, bensì debba essere concepito come un’occasione per creare legame sociale con i cittadini e tra i cittadini. Alla luce di ciò, riteniamo che il mondo del volontariato non possa sottrarsi dal proporre la propria idea di futuro, cooperando con tutti gli altri soggetti all’elaborazione di nuovi strumenti culturali utili per orientarci nel mondo che verrà.
Solidaria vuole essere un’occasione importante di rinascita per il nostro territorio. Un’occasione per tornare a fare cultura e a promuoverla. Crediamo possa essere uno dei modi più preziosi con cui guardare con ottimismo al futuro.